Scrivere una bio di un signor nessuno, beh sappiatelo non è per nulla facile, Ok partiamo dalle presentazioni, sono Andreozzi Alessandro, da Fermo nelle Marche e sono appunto un signor nessuno, chiariamoci bene, non ho fatto nessuna invenzione ne sono un genio in qualche ambito, sono una semplice e normalissima persona a cui piace scrivere (ma non lo fa molto bene).

Ma allora perché e addirittura perché mettere in prima pagina una bio, a chi vuoi che interessi?

…Tutto nasce dalle tante e profonde passioni che mi porto dietro da tantissimo tempo…

Intanto la passione per il fantasy, per la fantasia per il medioevo, racconti e voli pindarici a cavalcioni su draghi piuttosto che viaggi attraverso portali aperti da chissà quale formula o utilizzando chissà quali reagenti. Ore e ore intere della mia giovinezza passate a giocare su i vari Amiga, Pc, Commodore, giochi come EYE OF THE BEHOLDER che ti trascinavano dentro ad una puzzolente fogna a combattere le creature che popolavano i vari dungeon, e mi immergevo totalmente in questo mondo, dimenticandomi perfino dove fossi..e passando davvero ore insonni a risolvere chissà quale enigma. O magari pomeriggi e notti insonni davanti a UOL, con compagni di ventura da tutte le parti del mondo, in quel di Trinsic trinsic(ndr. per chi non lo sapesse ridente cittadina di UOL. Con il potente IVAN IV e i RA (gilda storica italiana di UOL) 

Poi, la svolta numero 1,:

scrivere per se stessi, lo so, la prima regola ci insegna che non si scrive mai per se stessi, ma sempre per un lettore, boh non so, forse quel lettore sono sempre io non so. Immaginavo quindi rivivevo quanto scrivevo, ma nulla di professionale, tratti,pezzi di storie, cose legate anche al mio vivere quotidiano ma trasportate in un mondo immaginario devastato dalla lotta fra il bene e il male e impregnato di magia e di creature ad essa legate.

Precisazione

Tutto quello che ho scritto fino ad oggi, non è mai apparso da nessuna parte. E purtroppo, per la maggior parte è andato perduto. Il lavoro, la vita, mi hanno fatto abbandonare questa passione per tanto tempo, anche se rimaneva custodita da qualche parte dentro la mia testa.

Poi un giorno esce Magic The Gathering, un gioco di carte all’apparenza neanche tanto per….Mi piace, compro le prime carte (le revised se mi ricordo bene) inizio a giocarci e comincio a innamorarmi del gioco. Ovviamente subito non mi rendo conto della portata e della profondità dello stesso..poche carte e zero esperienza…

Lo mollo, ancora la vita beffarda e le varie vicissitudini, ma mi rimane la passione fantasy, tanti giochi online, tante notti fra amici con i MMPORG, un clan storico per Lineage2 (Argonauts)(Nel cuore per sempre, tante avventure tanti ragazzi con cui abbiamo riso, litigato, giocato…tanto nel mio cuore che lo stesso logo di questo sito e il logo degli Argonauts).

Arriviamo ai giorni nostri, riesplode dirompente la passione per magic, ora molto più complesso con meccaniche molto più interessanti e tanta tanta strategia, combo deck, deck bulding eccetera eccetera. Senza neanche dirlo, se prima la passione era cento ora è mille. E sempre quel tarlo sulla scrittura….Nasce Tileas.it…questa isola, la mia isola….

Tileas.it

Tileas e solo una piccola parte di quello che ho in mente, l’ultima idea, prima c’era Cyborg.

Questo sito si ispira a questa idea e a tutte le altre che in qualche modo sono venute. 

Parlando di me (appunto Andreozzi Alessandro, che sarei io in pratica cioè …volevo dire no ..), io provengo da tutt’altro mondo. Partendo dall’inizio finisco gli studio con la sola licenza media, purtroppo, in famiglia si bada al concreto per cui a lavoro appena 13enne. Cresco cambiando mille lavori ed essenzialmente non trovando la mia vera strada maestra (e forse ancora non l’ho trovata).

Coltivo la passione per l’informatica e dal COMMODORE VIC 20 in casa non passa giorno senza un computer, con punte anche di 4 pc in rete (per farci poi..??? ancora non l’ho capito, ma al tempo mi piaceva provare). Informatica, Internet, qualcosa con programmi di grafica, qualcosa con la programmazione web, insomma mi innamoro di tante cose finché ne scopro una che stravolge la mia vita in modo incredibile. Il SEO, . Inizio ad appassionarmi e non riesco più a smettere, oggi compreso, mi piace, lo respiro, lo ambisco, (ma non lavoro nell’ambito SEO chiariamo).

Ma il primo bacio l’ho dato alla scrittura per cui arriviamo fin qui, fino ad oggi…

Il resto, parafrasando, lo devo ancora scrivere. Mi auguro che sia un bel viaggio questo sito, per me e per tutti quelli che vorranno buttarci un occhio. Per cui Buon Divertimento e Buona Lettura.

nb.

Vi siete annoiati….e figuratevi, questa era solo la prefazione, immaginate all’interno..Du Palle..!!

ANDREOZZI ALESSANDRO

The following two tabs change content below.
...Appassionato di informatica, di tecnologia, di fantasy in ogni sua forma (libri, film, immagini, giochi), di fantascienza, in ogni sua forma. Con un sogno nel cassetto, quello di scrivere qualcosa, per passione, per vivere il sogno...

Ultimi post di ALESSANDRO ANDREOZZI (vedi tutti)